Rialzo del seno mascellare

  • CRONÓMETRO

    Implantologia a carico differito

    La parola stessa “differito” fa pensare a qualcosa che viene posticipato ed infatti nell’implantologia a carico differito la protesi viene agganciata agli impianti dentali solo […]

  • implantologia01_47

    Impianti dentali con barra

    Gli impianti dentali con barra sono costruiti in titanio inseriti nella mandibola e/o nella mascella (osteointegrati) ed uniti insieme (solidarizzati) da una barra anch’essa in […]

  • bicon_info

    Mini impianti dentali

    I mini impianti dentali si distinguono da quelli standard per le dimensioni che li caratterizzano, infatti il loro diametro va dai 1,6mm ai 2,4mm (comunque […]

  • blog_slide_03

    Implantologia elettrosaldata

    L’implantologia elettrosaldata è la tecnica odontoiatrica attraverso la quale gli impianti dentali endossei in titanio inseriti nella bocca del paziente vengono collegati tra loro (solidarizzati) […]

  • fija-ok

    Implantologia osteointegrata

    In implantologia il termine “osteointegrazione” indica il processo biologico attraverso il quale l’osso mascellare integra l’impianto dentale inserito in esso attraverso la produzione di nuovo […]

Rialzo seno macsellare

La zona posteriore della mascella superiore è in prossimità dei seni mascellari. Si tratta di grandi aree vuote nella mascella superiore. Il dentista di solito esegue una radiografia panoramica della zona per verificare e vedere queste aree da trattare.

Se vi è sufficiente altezza dell’osso tra il limite esterno dell’osso e dove inizia il seno, un impianto dentale o vari impianti dentali, possono essere inseriti in questa area usando metodologia standard.

Sinus Atrofia dopo l’estrazione

Sinus Procedura

Ci sono vari modi per innestare il seno e rendere l’area idonea e pronta per il posizionamento dell’impianto dentale. Una delle tecniche più comuni è la “tecnica della finestra laterale”. Ciò comporta l’aumento del tessuto gengivale, poi realizzando con il bisturi,  una finestra nel lato della cavità sinusale si potrà innesta con l’ osso del proprio paziente, o un sostituto osseo (vedi materiali innesto per tipi di sostituti ossei). Questa tecnica può richiedere da 7 mesi a più di 1 anno prima che gli impianti potranno essere collocati nella zona innestata.

In una procedura Sinus, una finestra viene realizzata tramite bisturi sul lato della cresta, l’area viene preparata, e verrà inserito l’osso nei seni, in  quantità desiderata. Ad intervento terminato, si richiude la finestra, in questo modo i tessuti molli sono restituiti alla loro posizione originale

Internal Sinus innesto usando un palloncino

In questo metodo, un piccolo foro è realizzato nell’osso e un piccolo palloncino viene riempito di liquido, questa ingegnosa procedura viene utilizzata per sollevare la membrana e creare lo spazio. Lo spazio viene poi riempito con osso proprio del paziente o con un sostituto osseo, richiuso ad intervento terminato, si darà la possibilità all’area trattata di guarire prima del posizionamento degli impianti dentali.

I due metodi di cui sopra sono i modi più comuni e sicuri per realizzare un innesto d’osso tramite il seno mascellare . Ci sono altri metodi, richiedendo un consulto o visita gratuita il nostro implantologo valuterà la tecnica migliore compatibile per il vostro caso.

Approfondimento (Inserimento di 4/6 impianti dentali per tutta l’arcata)

  • CRONÓMETRO

    Implantologia a carico differito

    La parola stessa “differito” fa pensare a qualcosa che viene posticipato ed infatti nell’implantologia a carico differito la protesi viene agganciata agli impianti dentali solo […]

  • implantologia01_47

    Impianti dentali con barra

    Gli impianti dentali con barra sono costruiti in titanio inseriti nella mandibola e/o nella mascella (osteointegrati) ed uniti insieme (solidarizzati) da una barra anch’essa in […]

  • bicon_info

    Mini impianti dentali

    I mini impianti dentali si distinguono da quelli standard per le dimensioni che li caratterizzano, infatti il loro diametro va dai 1,6mm ai 2,4mm (comunque […]

  • blog_slide_03

    Implantologia elettrosaldata

    L’implantologia elettrosaldata è la tecnica odontoiatrica attraverso la quale gli impianti dentali endossei in titanio inseriti nella bocca del paziente vengono collegati tra loro (solidarizzati) […]

  • fija-ok

    Implantologia osteointegrata

    In implantologia il termine “osteointegrazione” indica il processo biologico attraverso il quale l’osso mascellare integra l’impianto dentale inserito in esso attraverso la produzione di nuovo […]

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*